Autore: admin

Parenzo (in croato Poreč, in latino Parentium) è una città croata situata sulla costa occidentale della penisola istriana, compresa nella regione fisica italiana. Fondata oltre duemila anni fa, si è sviluppata attorno al porto, protetto da un’isola, chiamata di “San Nicola” (Sveti Nikola). La popolazione della città si aggira attorno alle 7.600 persone, residenti in gran parte nelle periferie, al di fuori del centro storico; comprendendo anche i sobborghi vicini la popolazione sale a circa 12.000 persone. La città occupa un’area di 142 km² e circa 37 km di coste, dal fiume Quieto (Mirna) vicino a Cittanova (Novigrad) fino a…

Read More

Bescanuova (Baška) è situata nel sud dell’isola, nota come località di villeggiatura, possiede una vasta spiaggia di ciottoli e un vasto panorama dal crinale su cui si estende. Il primo insediamento fu quello romano, nel 1380 i Veneziani la bruciarono nel corso di una battaglia e nel 1525 nacque nuovamente sul bordo del mare, dove ancora oggi si possono notare le file di case, ben conservate, con le facciate collegate l’una all’altra. Dalla città partono sentieri che la collegano con altri centri dell’isola. La cittadina è caratterizzata dalla presenza della cattedrale di Santa Maria, con il caratteristico campanile a cipolla.…

Read More

Cherso (Cres), oltre ad essere il nome dell’isola, è anche il nome del paese principale, situato in una bella baia circondata dal verde. Il paese è tipicamente veneziano, con dei veri e propri calli che danno origine ad una sorta di labirinto all’interno del paese. Molto bello è il mandracchio, di fronte alla piazza principale del pasese: è utilizzato solamente dai residenti e ospita le barche da pesca che riforniscono i ristoranti ed il mercato del pesce del paese. Da una quindicina d’anni è stato costruita un marina in grado di accogliere un gran numero di imbarcazioni. Il paese offre…

Read More

Sebenico (in croato Šibenik) è una città croata situata sulla costa adriatica nella regione della Dalmazia. È il capoluogo della contea di Sebenico e Knin (in croato: Šibensko-kninska županija) e ha 51.553 abitanti (dato del 2001). La città è situata presso la foce del fiume Krka (Cherca) in un porto naturale collegato al mare da un canale naturale lungo 2,5 km. È notevole la cattedrale di San Giacomo (Sv. Jakov), la cui costruzione venne iniziata nel 1431 su un edificio preesistente ed affidata a Giorgio Orsini. Edificata con pietre provenienti dalle isole di Brazza, Curzola, Arbe e Veglia, fu terminata…

Read More

Fiume (in croato Rijeka) è il principale porto della Croazia, situato nel Golfo del Quarnero, una rientranza del Mare Adriatico. Ha 154.043 abitanti (2005), ed è la terza città della Croazia. È il capoluogo della Contea litoraneo-montana (Primorsko-goranska Županija), sede universitaria e arcivescovile Storia della città di Fiume Dai Romani agli Asburgo Il posto dell’odierna città era anticamente abitato dalla tribù illirica dei Liburni: conquistato dalle legioni dell’Impero Romano nel 60 a.C. fu fondato il municipio con il nome di Tarsatica. L’antica Tarsatica fu conquistata nel 600 circa dai Croati che nei pressi della foce del fiume Rječina (Eneo o…

Read More

Pola (in croato Pula ) è la principale città dell’Istria. Pola è sempre stata una città portuale importante. Tra le attività industriali prevalenti, l’industria alimentare, i cantieri navali e i cementifici. Il monumento più importante è l’Arena di Pola (anfiteatro romano), che funge anche da simbolo per la città. L’ anfiteatro , destinato alla lotta degli uomini e degli animali, venne costruito sotto l’ imperatore Vespasiano, nel I sec. dopo Cristo. E’ di forma ellittica, di dimensioni 130 X 105 m circa , altezza 32 m. Per grandezza è al sesto posto tra gli anfiteatri al mondo. L’arena, in cui…

Read More

Zara (in croato Zadar) è una città della Croazia che si affaccia sul Mar Adriatico e che conta 81.688 abitanti (al 2006); è la capitale storica della Dalmazia, pur essendo stata superata oggigiorno da Spalato. La città, per lungo tempo facente parte della Repubblica di Venezia, fu italiana dal 1919 al 1947, per passare poi alla Jugoslavia al termine della seconda guerra mondiale. Ancora oggi è presente in città una piccola minoranza italiana riunita nella locale Comunità degli Italiani. Storia della città di Zara Nel IX secolo AC un avamposto dei Liburni, una tribù illirica. Dal 59 AC diventa un…

Read More

Spalato (in croato: Split) è la più grande e, assieme a Zara, la più importante città della Dalmazia. Con i suoi 188.694 abitanti (2001) è anche il secondo centro della Croazia. Spalato è capoluogo della Contea spalatino-dalmata, sede universitaria e arcivescovile. Spalato è famosa soprattutto per il Palazzo di Diocleziano e la cattedrale con il suo celebre campanile. È inoltre sede arcivescovile. Nelle vicinanze della cattedrale sono notevoli le rovine romane di Salona, anche se gli scavi archeologici andrebbero ampliati. Purtroppo il paesaggio circostante è stato deturpato, nel secolo scorso, dalla creazione di una vasta zona industriale. Sono comunque in…

Read More

Rovigno (in croato: Rovinj) è una città dell’Istria (Istra) occidentale, in Croazia. Sorge su una costa frastagliata e fronteggiata da scogli ed isolotti a sud del Canale di Leme (Limski Kanal), tra Parenzo (Poreč) e Pola (Pula). Rovigno è senz’altro una delle cittadine più belle e pittoresche di tutta l’Istria. Come posizione ricorda Parenzo (Porec): è situata su una penisola, sulla cui estremità, nel punto più alto, spicca la Basilica di Santa Eufemia, dal cui giardino si gode una splendida vista su tutte le isole circonstanti. E’ possibile anche salire, pagando una cifra irrisoria, fin sul campanile: è un punto…

Read More

Ragusa (in croato Dubrovnik) è una città della Croazia meridionale situata lungo la costa della Dalmazia. La città, che ha lungamente mantenuto la sua indipendenza come quinta repubblica marinara italiana, vanta un centro storico di particolare bellezza che figura nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO e che le è valso il soprannome di “perla dell’Adriatico”. Ragusa è il capoluogo della contea raguseo-narentana, nonché la maggiore città della Dalmazia meridionale. La città di Ragusa è stata fondata originariamente su un’isola rocciosa e poi collegata alla terraferma mediante interramento di un sottile braccio di mare (che corrisponde oggi alla parte pianeggiante della città).…

Read More