lunedì, Luglio 15

Zone costiere e riviere del Mediterraneo (Europa)

Se osserviamo una cartina dell’Europa una delle prime cose che notiamo, molto probabilmente, è l’estensione del Mar Mediteraneo (ben 2.51 milioni di kmq!) e di quanti stati europei e africani questo venga a bagnare con le sue acque.

Il Mediterrano ha sempre costituito un importante crocevia per le comunicazioni via mare tra le varie popolazioni presenti lungo le coste del suo bacino, bacino collegato all’Oceano Atlantico grazie allo stretto di Gibilterra e all’oceano Indiano grazie al canale di Suez: in questo articolo non vogliamo parlare di storia ma vogliamo elencare le più famose zone costiere (europee) presenti lungo le sue coste, partendo dallo stretto di Gibilterra per arrivare fino alla Grecia.

La costa della Spagna

Dopo aver attraversato lo scenografico stretto di Gibilterra (a Tarifa troviamo il punto d’Europa più a sud) arriveremo nella solare Spagna, amata per le sue spiagge di sabbia e i divertimenti.

Gilbilterra: il punto di divisione tra l’oceano Atlantico e il Mar Mediterraneo

In Spagna troveremo  la Costa del Sol, un area che identifica 150 km di costa con località molto apprezzate dai turisti di tutto il mondo, località come Algeciras, Gibilterra, La Línea de la Concepción, Estepona, Marbella, Fuengirola, Mijas, Benalmádena, Torremolinos, Malaga, Vélez-Málaga, Nerja, Almuñécar, Motril, Adra, Roquetas de Mar e Almería. Bisogna dire che tutto questo tratto costiero è ormai densamente antropizzato, con la presenza di tantissimi alberghi, ristoranti, case, marina…

Dopo la Costa del Sol troveremo la Costa Tropical, la Costa del Almeria, la Costa Càlida, Costa Blanca, la Costa de Valencia, la Costa del Azahar, Costa Dorada, Costa del Garraf, Costa Mareme e, spostandoci al confine con la Francia, nella regione spagnola della Catalogna, la Costa Brava: una costa alta e impervia.

La costa della Francia

In Francia la Costa Azzurra comprende una porzione della costa francese appartenente alla regione francese della Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Francia, Marsiglia

Passata la Francia arriviamo finalmente in Italia, con la Riviera ligure.

La costa italiana

La Riviera ligure è il tratto di costa di circa 350km che si estende da Capa Martin (Francia) fino a Capo Corvo (Provincia di La Spezia). Viene divisa in Riviera di Ponente (spiagge sabbiose e fondali profondi) e in Rivera di Levante. Sempre in Liguria troviamo poi le Cinque terre  e la Riviera delle Palme.

Costa degli Etruschi, San Vincenzo

Scendendo verso Sud in Toscana troviamo la Costa apuana, la Riviera Lucchese, la  Versilia, la Costa degli Etruschi e la Costa d’Argento. Nella costa degli Etruschi troviamo località molto interessanti in cui soggiornare a contatto con la natura, come ad esempio a San Vincenzo (se cercate case o appartamenti per le vacanze , C.A.V, vi segnaliamo il C.A.V Costa degli Etruschi ).

Costiera Amalfitana

La Campania è segnata dalla presenza di una delle zone costiere più famose, la Costiera Amalfitana, mentre in Calabria troviamo la Costa Viola, la Costa degli Dei e gli altre zone costiere della Calabria (per un totale di sette).

In Basilicata (bagnata dal Tirreno e dallo Ionio) troveremo le zone costiere di Maratea e di Metaponto, mentre in Puglia troveremo tutte le località del Salento.

Costa con spiagge di sabbia a Lignano

La regione del Molise gode di 35 km di costa bassa e sabbiosa, su cui spicca Termoli situata su un piccolo promontorio roccioso molto pittoresco.

Salendo sempre più a nord ecco la pittoresca Costa dei Trabocchi in Abruzzo, la Rivera del Conero nelle Marche e la Riviera romagnola con i Lidi ferraresi in Emilia Romagna.

In Veneto troviamo il Lido di Venezia e le spiagge delle altre località turistiche, mentre in Friuli Venezia Giulia troviamo la Costa adriatica friulana (bassa e sabbiosa) e poi la Riviera triestina, rocciosa, segnata dalla presenza di alte falesie da Duino fino a Trieste.

La costa dalla Croazia alla Grecia

Dopo Trieste inizia il piccolo tratto costiero della Slovenia per poi arrivare rapidamente in Croazia: il mare croato è segnato dalla presenza di tantissime isole di varia dimensione, caratterizzate tutte da un mare molto limpido  e profondo, con spiagge di sassi o ciottolose.

Croazia, Isole Incoronate

Dalla Croazia si passa poi per il Montenegro e l’Albania, per giungere in Grecia. In Grecia, nazione famosa per la sua storia e per la bellezza del suo mare, troveremo, come per la Croazia, tantissime isole disseminate tra il mar Adriatico, lo Ionio e il mar Egeo.

Mappa del Mediterraneo

Exit mobile version