Anversa

Anversa (in olandese Antwerpen, in francese Anvers) è una delle principali città del Belgio.

Secondo una leggenda risalente al XV secolo, il nome “Antwerpen” deriva dalla frase “Hand werpen” Hand werpen cioè “lanciare la mano” riferita all’uccisione da parte del soldato romano Silvius Brabo del gigante Druon Antigoon che regnava nella zona: il soldato tagliò la mano al gigante e la gettò nella Schelda.

La leggenda dell’origine del nome è ripresa da una specialità dolciaria locale, dei cioccolatini chiamati Antwerpse Handjes, mani di Anversa. Alla leggenda è inoltre dedicata una fontana collocata nella centrale Grote Markt e intitolata a Silvius Brabo.

Situata sulla riva destra del fiume Schelda, a circa 90 km dal mare del Nord, Anversa doveva la propria importanza alla sua vantaggiosissima posizione geografica.

Anversa è uno dei più importanti centri per il commercio mondiale dei diamanti.

Dal punto di vista del turismo, le attrazioni principali sono:

  1. Onze-Lieve-Vrouwekathedraal (Cattedrale di Nostra Signora)
  2. Rubenshuis (Casa di Rubens)
  3. Sint-Pauluskerk (Chiesa di San Paolo)
  4. Sint-Carolus-Borromeuskerk (Chiesa di San Carolo Borromeo)
  5. Sint-Andrieskerk (Chiesa di San Andrea)
  6. Sint-Jacob-de-Meerderekerk (Chiesa di San Giacomo Maggiore)
  7. Sint-Walburgiskerk (Chiesa di Santa Walburga)
  8. Koninklijk Museum voor Schone Kunsten (Museo Reale di Belle Arti)
  9. Museum voor Hedendaagse Kunst Antwerpen (MUHKA – Museo di Arte contemporanea)
  10. Provinciaal Diamantmuseum (Museo provinciale del Diamante)