Dalla Croazia alla Spagna: 10 parchi naturali europei da conoscere (e visitare)

0

Dieci  parchi naturali europei dedicati agli amanti della natura.

Sei stanco del grigiore della città e sogni una vacanza fatta di relax e lunghe passeggiate nel verde? Se pensi di trascorrere le prossime vacanza in una località europea, tra le varie mete non potrà certo mancare la visita in uno dei parchi naturali europei.

1 – “Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice” (Croazia)

Questo parco è facilmente raggiungibile dall’Italia infatti dista circa 200 chilometri da Trieste. La particolarità di questo lago sono i suoi sedici laghi tra loro collegati, attraverso delle cascate, e alimentati dai fiumi a dalle sorgenti nel sottosuolo. Grazie alle passerelle di legno a pelo d’acqua, potrai percorrere un tragitto davvero unico oppure potrai decidere di avventurarti nelle bellissime grotte.

2 – “Parco Nazionale marino di Alonnisos” (Grecia)

Il Parco Nazionale Marino di Alonissos è un parco naturale marino ed è stato fondato nel 2003 con lo scopo di preservare alcune specie come la “foca monaca del Mediterraneo” per questo motivo non tutte le zone del parco sono accessibili al pubblico, nelle zone consentite potrai però liberamente nuotare o fare trekking. Qui è ubicato un centro di assistenza dove ci si prende cura dei piccoli cuccioli orfani di foca monaca.

3 – “Parco Nazionale del Triglav” (Slovenia)

Se sei un amante del trekking e della natura incontaminata il “Parco Nazionale del Triglav” è la meta più adatta a te. Questo parco è un’area protetta ed è la più ampia della Slovenia. Il paesaggio suscita molto stupore, potrai infatti ammirare panorami unici di natura intatta caratterizzati da alte vette, ruscelli e laghi e verdi vallate, nel percorso potrai soggiornare in piccoli villaggi ed alberghi accoglienti dove riposarti e ricaricarti.

4 – “Parco Nazionale di Ordesa e del Monte Perdido” (Spagna)

Questo magnifico parco si trova a 3.000 metri di altitudine nei monti Pirenei. Il paesaggio qui è davvero mozzafiato e paradisiaco, si possono trovare: foreste, prati, ghiacciai e naturalmente la cima del “Monte Perdido”. Questo parco è sicuramente adatto a chi ama l’alta montagna ma non mancano tragitti adatti anche a chi non frequenta abitualmente altitudini così elevate. Non dimenticare di portare con te il binocolo perché qui è presente una folta fauna, potrai ammirare ad esempio: i tanti uccelli, il cervo, il camoscio e l’orso bruno.

5 – “Parco Nazionale di Peneda-Gerês”  (Portogallo)

A nord del Portogallo potrai visitare questo bellissimo parco naturale, si tratta di una riserva protetta dove potrai ammirare una vegetazione davvero lussureggiante che include boschi e un fiore tipico di questi territori il “giglio di Gerês” che dipinge i prati con le sue tinte blu-violacee. Qui potrai avvistare il capriolo, che è simbolo del parco, il lupo iberico o un cavallo selvaggio. Da non perdere il tramonto che ti consigliamo di guardare dalla diga “Pousada da Caniçada”.

6 – “Parco Nazionale Kalkalpen” (Austria)

Se la tua passione sono le gite a cavallo e i tour in bici, non potrai non visitare questo bellissimo parco. Con i suoi 20.856 ettari è uno dei parchi più incantevoli dell’Europa, i bassopiani sono coperti da una fitta boscaglia dove si rifugiano animali come cervi, caprioli e linci. Potrai esplorare la zona del parco anche a cavallo o in bici, grazie a tour organizzati. I rifugi che si trovano lungo le stradine, offrono sia vitto sia alloggio.

7 – “Parco nazionale Saxon Switzerland”  (Germania)

Se pensi di fare un viaggio a Dresda non perderti la visita di questo meraviglioso parco che si trova soltanto a quaranta minuti dalla città. Il parco ha un’estensione di circa 94 km2 e si trova sulle “montagne arenarie dell’Elba”. In questo parco potrai passeggiare ed esplorare i lunghi sentieri che attraversano i boschi di conifere e le valli oppure, se sei un amante delle arrampicate, potrai scegliere tra le ben settecento cime su cui avventurarti.

8 – “Parco Nazionale dei Pirenei”  (Francia)

Questo parco di ben 457,07 km2 è un paradiso per chi ama le escursioni nella natura incontaminata. In questa zona ci sono circa 230 laghi, dove potrai dedicarti alla pesca e molti sentieri, per goderti lunghe e rilassanti passeggiate. Il parco ospita tante specie animali tra cui i camosci che sono il simbolo del Parco Nazionale dei Pirenei. Qui potrai godere di un panorama mozzafiato che va dalle cime montuose dei Pireni al “Pic du Midi d’Ossau”.

9 – “Parco Nazionale di Oulanka” (Finlandia)

Il “Parco Nazionale di Oulanka” si trova nel nord della Finlandia ed visitabile in qualsiasi stagione. Potrai passeggiare lungo il suo sentiero della lunghezza di circa 80 km chiamato “Karhunkierros” che è il più famoso itinerario escursionistico della Finlandia, attraversandolo potrai camminare tra i boschi e i fiumi. Nel parco vivono tanti animali: linci, orsi, uccelli e scoiattoli. In estate potrai ammirare lo spettacolare volteggiare delle tante farfalle sul fiume e assaporare i deliziosi frutti di bosco.

10 – “Parco Nazionale di Loch Lomond e The Trossachs”  (Scozia)

Il “Parco Nazionale di Loch Lomond e The Trossachs” è ricco di laghi (se ne contano più di ventidue), foreste, valli incontaminate e laghi cristallini, qui potrai visitare tanti luoghi ricchi di storia grazie ai tour organizzati anche in lingua italiana. In questo parco sono ospitate tante specie animali, alcune delle quali a rischio di estinzione. La Regina Vittoria amava questi luoghi e fece costruire una casa su uno dei laghi dove trascorreva le vacanze.

Come puoi notare le bellezze naturali dell’Europa sono davvero tante. Quando avrai scelto la tua meta, ti consigliamo di informarti bene, consultando i siti web ufficiali dei parchi, sugli orari di apertura e sull’abbigliamento e l’attrezzatura necessari per vivere al meglio la tua vacanza di sport e relax nella natura.

Comments are closed.