Le città più belle della Transilvania

0

La Transilvania: non solo vampiri!

La Transilvania, regione della Romania,  è strettamente legata ai vampiri e la maggior parte di noi pensa a Dracula quando sente nominare questa splendida regione della Romania. Ed è anche normale, visto che sono proprio gli abitanti locali che hanno sfruttato la fama dell’opera di Bram Stoker per attirare ancora più turisti.

Ma la Transilvania non è solo questo. Si tratta di una delle regioni più belle dell’Europa orientale, con splendide foreste, chiese fortificate e città medievali che ti lasceranno a bocca aperta.

Il metodo migliore per visitare la Transilvania? Io ti consiglio di noleggiare una macchina e fare una bella avventura sulla strada. La primavera e l’estate sono decisamente i periodi più favorevoli grazie alle temperature più miti e alle ore di sole aggiuntive, ma non disdegnare l’autunno che infiamma i boschi con colori da fiaba.

In questo articolo trovi una lista delle città che devi assolutamente visitare durante un viaggio in Transilvania on the road.

Timisoara

Anche se non fa parte amministrativamente della regione, Timisoara sarà molto probabilmente il tuo punto d’ingresso per la Transilvania. Nonostante sia meno affascinante di altre città della zona, dedica almeno un paio di giorni a visitare Timisoara. Oltre alle due piazze principali, con la cattedrale e il teatro dell’opera a fare da sfondo alle passeggiate degli abitanti, devi assolutamente gustarti un po’ di vita notturna in una delle città universitarie più movimentate della Romania. Inoltre non perderti un assaggio di cucina di strada nella zona del mercato.

Curiosità: la città ha un grande valore storico, dal momento che è qui che sono partite le proteste poi sfociate nella rivoluzione che nel 1989 ha deposto Ceausescu.

Sibiu

La città medievale più magica della Romania, si divide in una parte alta e una bassa. Approfitta della vasta zona pedonale della città alta e passa nelle strette vie che sbucano nella barocca Piata Mare. Nel tardo pomeriggio goditi una passeggiata anche nella città bassa, che si svuota un po’ e offre scorci di assoluto interesse architettonico.

Sibiu, in Transilvania

Curiosità: il Ponte di Ferro viene chiamato Ponte delle Bugie a causa dei mercanti che vi facevano affari e gli amanti che dichiaravano il loro amore. A quanto pare ogni tua bugia detta sul ponte sarà smascherata, quindi fai attenzione!

Sighisoara

A Sighisoara tutto ti ricorderà di essere nella regione di Dracula, dal momento che è proprio qui che il famoso monarca venne alla luce. Ogni passo tra le strette vie della cittadella te lo rammenterà, dai negozi di souvenir ai ristoranti e agli hotel. Sulla punta più alta di Sighisoara si trova un cimitero che diventa assolutamente spettrale nelle umide e nebbiose giornate invernali.

Sighisoara

Curiosità: le case di Sighisoara sono tutte molto colorate, ma ce n’è una che ha un’altra famosa particolarità, ovvero un cervo scolpito che quasi esce da un muro. Cerca la Casa cu Cerb nella zona della cittadella.

Brasov

Brasov è una delle città più grandi della Transilvania e sicuramente troverai molte cose da fare. Anche qui la zona pedonale è molto ampia e si sviluppa su stradine lastricate che partono da Piata Sfatului, che di giorno è piena di attività. Avrai sempre l’edificio imponente della Chiesa Nera a guidarti, con quel suo colore carbone dovuto a un incendio nel XVII secolo.

Brasov, in Romania

Brasov è anche il punto di partenza ideale per alcune gite tra le valli della Transilvania. La più famosa è senza dubbio quella al castello di Bran, che è chiamato il Castello di Dracula. Si tratta però di un errore, dal momento che Vlad III passò di qui solo per poche settimane, utilizzando come sua base la Fortezza di Poenari. Un’altra escursione di un giorno riguarda il Castello di Peles, un palazzo costruito su ordine del re Carlo Inel XIX secolo e che divenne da allora la residenza estiva della famiglia reale.

Curiosità: la città è sormontata da una collina con una hollywoodiana scritta “Brasov” a caratteri giganti.

Comments are closed.