Weekend low cost in autunno: 5 località da non perdere

0

Non tutti prediligono l’estate per le vacanze, o per un weekend in cui rilassarsi pensando soltanto a sé stessi.

L’autunno è la stagione migliore per regalarsi momenti di evasione e divertimento, che sia al mare o in montagna, tra le colline o in campagna la parola d’ordine è weekend low cost. Abbiamo raccolto 5 località da non perdere che attraversano l’Italia e che hanno tantissimo da regalare, meraviglie da esplorare, con tutta pace del portafogli!

A spasso nelle Langhe alla scoperta di un borgo medievale di Neive

Il viaggio inizia dal Piemonte, in uno dei territori più amati dai turisti: le Langhe. Neive infatti si trova in Piemonte ed è segnalato tra i borghi più belli d’Italia, Neive è locata nelle Langhe il distretto vinicolo tra i più famosi al mondo.

La zona è del Barbaresco ma anche del tartufo bianco. Il piccolo borgo richiama immediatamente il fascino antico e storico con le sue casette in pietra; il centro storico del paese è una vera perla tutta da fotografare di strade in sassi e dimore che fanno da cornice a panorami mozzafiato. Punto di partenza ideale per scoprire il territorio.

Sirmione la perla del lago di Garda

Sirmione è sicuramente una delle più belle località nella zona del Lago di Garda, decantata anche da Catullo che la definì la perla delle isole e delle penisole. Con patrimonio storico e artistico tutto da scoprire, Sirmione vanta un centro storico molto evocativo.

La passeggiata delle Muse che costeggia il lago è molto romantica ma anche le grotte di Catullo sono da non perdere, come lo splendido castello sul lago e le Terme che non a caso sono le più amate e frequentate in Italia. Assolutamente da vivere, l’escursione in barca che parte da Sirmione alla scoperta dell’Isola del Garda.

Alle terme di Comano, tra le Dolomiti e il lago di Garda

Ci spostiamo dalla Lombardia al Trentino Alto Adige, per scoprire la Valle di Comano in provincia di Trento. Non lontanissimo dal lago di Garda e al contempo ad un passo dalle meravigliose montagne delle Dolomiti, Comano è famosa per le sue terme e prende il nome dalla Valle che vanta antichi borghi contadini che aspettano solo di essere scoperti. Utilissimo punto di partenza per scoprire luoghi come Canale di Tenno o Balbido, famoso come il paese dipinto o per una lenta e lunga passeggiata nel Parco Naturale Adamello Brenta.

Cattolica, la signora della Riviera Romagnola

Dal Trentino Alto Adige all’Emilia Romagna per scoprire Cattolica, la signora della Riviera Romagnola. Tra le mete low cost Cattolica è da segnalare per la sua speciale posizione, a metà tra le colline e il mare ma anche per le innumerevoli attrazioni che permettono di non annoiarsi mai, nemmeno in un giorno di pioggia.

Dallo spettacolo delle fontane danzanti al trenino turistico che vi accompagnerà a molti punti d’interesse in città ce n’è per tutti, grandi e piccini. Scegliendo uno degli hotel 3 stelle con proposte e servizi che renderanno il weekend speciale, è un punto di partenza ottimale per la possibilità di visitare borghi vicinissimi a Cattolica, da Gradara a San Leo, da San Marino a Rimini da Mondaino a Saludecio solo per citarvene alcuni.

State cercando un hotel 3 stelle a Cattolica ad un prezzo competitivo? Dovreste provare a cercare su cattolica.info, sito web locale dove sono racchiuse le migliori offerte di alberghi dotati di ogni servizio: prenotare è davvero facile, basta selezionare i filtri desiderati e cliccare sulla struttura desiderata.

Pitigliano, la città del tufo

Dall’Emilia Romagna scendiamo fino alla Toscana alla scoperta di Pitigliano, tra le mete low cost da tener presente per un weekend in autunno. Fa parte dei borghi più belli d’Italia ed è anche bandiera arancione, se state programmando un weekend in Toscana, Pitigliano è sicuramente da non trascurare; situata nell’Area del Tufo nel sud della Maremma essa stessa è arroccata su di una roccia di tufo, questa cittadina è conosciuta anche come la piccola Gerusalemme perché ospitò una comunità ebraica fin dal XVI secolo.

Il colpo d’occhio che offre fin dal Belvedere del Santuario della Madonna delle Grazie è pari ad un piccolo colpo di fulmine, ed in effetti lo skyline è una cartolina da paesaggio di Natale!

Vicinissima al Lago di Bolsena e alle terme di Saturnia, Pitigliano è un ottimo punto di partenza per visitare Capodimonte o Scansano, la città del Morellino; ma non mancate di scoprire la Città che Muore, ovvero Civita di Bagnoregio. Il borgo intimo e raccolto è una chicca in cui scoprire passo dopo passo monumenti storici e edifici sacri oltre al Museo Archeologico all’aperto.

Comments are closed.